Come posso avere delle riproduzioni?

Compilando un apposito modulo potrete richiedere la fotocopia di parti dei testi che vi interessano, fermo restando che le biblioteche sono tenute a rispettare dei limiti che si basano sulla legislazione vigente in materia di diritto d’autore, intesa a tutelare i legittimi interessi di autori ed editori impedendo la riproduzione totale e indiscriminata di opere in commercio. Per questo le copie richieste devono essere destinate ad esclusivo uso personale e di studio,  e può esserne limitata la quantità in assoluto e/o in rapporto al numero di pagine totali del testo.
biblio062.gif (157 byte)
biblio062b.gif (114 byte)biblio062b.gif (114 byte)biblio062.gif (157 byte)biblio06.gif (198 byte) Le biblioteche   devono inoltre preoccuparsi della buona conservazione delle opere, per cui non vengono di norma fotocopiati i materiali antichi (anteriori alla metà del secolo scorso) o in cattivo stato,  le opere  di grande  formato e quelle per le   quali comunque  si ritenga possa derivare un danno dalle operazioni  di fotocopiatura. Per questi materiali possono essere richieste delle riproduzioni fotografiche o  in microfilm, secondo modalità riportate nei regolamenti delle singole biblioteche.
biblio06b2.gif (159 byte)
I tempi di attesa per ottenere delle fotocopie sono variabili, e dipendono dal numero degli addetti, dalla quantità delle richieste e dall’efficienza delle attrezzature.
Nelle biblioteche (o nelle sezioni di biblioteca) i cui materiali non presentano particolari problemi si va d’altra parte diffondendo l’uso di  attrezzature fotocopiatrici  a disposizione del pubblico: con l’acquisto di una scheda magnetica, che permette un certo numero di copie, potrete allora  fare da soli le vostre fotocopie, spesso senza bisogno di riempire alcun modulo.
biblio06b2.gif (159 byte)biblio06b.gif (198 byte)
biblio062.gif (157 byte)
biblio062b.gif (114 byte)biblio062.gif (157 byte)biblio06.gif (198 byte) Là dove le fotocopie vengono eseguite da operatori si raccomanda la massima chiarezza e precisione nella compilazione del modulo, in cui dovrà essere segnalata con cura   ogni particolarità della vostra richiesta (numeri delle pagine, eventuali interruzioni di sequenza, ingrandimenti o riduzioni ecc.) per consentire all’addetto di soddisfarla nel migliore dei modi, nel rispetto della  normativa della biblioteca e utilizzando le possibilità tecniche consentiti dall’attrezzatura a disposizione.

biblio06b2.gif (159 byte)

Qualora vi fossero necessarie delle riproduzioni  per usi diversi da quello personale e di studio,  rivolgetevi al bibliotecario che vi  indicherà le  modalità e le condizioni  previste dalla biblioteca  in relazione ai diversi tipi di materiali da riprodurre e ai diversi usi consentiti. biblio06b2.gif (159 byte)biblio06b.gif (198 byte)

torna all'indice