E se non trovo il libro che cerco?

Può  accadere che la biblioteca a cui vi siete rivolti non possieda il libro che vi interessa. Forse  quella particolare biblioteca non è sufficientemente  dotata o aggiornata, o forse  semplicemente  non siete andati nel tipo di biblioteca più adatto alle vostre esigenze. Se dunque non vi trovate il libro che state cercando, provate a rivolgervi al bibliotecario, che ha  comunque diversi modi per potervi aiutare..
biblio062.gif (157 byte)
biblio062b.gif (114 byte)biblio062b.gif (114 byte)biblio062.gif (157 byte)biblio06.gif (198 byte) Nel caso in cui aveste sbagliato il tipo di biblioteca, cioè  se il testo che cercate  non rientra nelle competenze della biblioteca alla quale vi siete rivolti (per esempio un libro di cucina in una biblioteca di  matematica), il bibliotecario vi indirizzerà ad una biblioteca che meglio possa rispondere alle vostre necessità, possibilmente nella stessa area geografica. Talvolta il rinvio ad altra biblioteca vicina può essere necessario anche a seguito di un accordo tra diverse biblioteche della stessa zona, che si sono ripartite gli acquisti di opere utili ma scarsamente richieste.
biblio06b2.gif (159 byte)
In molti casi dalla biblioteca in cui vi trovate è possibile consultare (su CD-ROM, via Internet o altre reti) i cataloghi informatizzati di altre biblioteche, vicine e/o lontane, e verificare con l’aiuto del bibliotecario la presenza del testo cercato; quando lo avrete trovato, potrete  recarvi direttamente nella sede della biblioteca che lo possiede, se questa è  abbastanza vicina o ne avete comunque l’occasione; oppure potrete richiedere l’attivazione di un prestito interbibliotecario, attraverso il quale la vostra biblioteca può ottenere in prestito il testo che vi interessa.. In questo caso i tempi, indipendentemente dalla buona volontà e dall’efficienza dei bibliotecari, possono non essere brevissimi in quanto dipendono anche dal sistema postale. biblio06b2.gif (159 byte)biblio06b.gif (198 byte)
biblio062.gif (157 byte)
biblio062b.gif (114 byte)biblio062.gif (157 byte)biblio062.gif (157 byte)biblio06.gif (198 byte) Esistono tuttavia opere che, per le loro particolari caratteristiche (p. es.: riviste o manoscritti) sono normalmente escluse dal prestito interbibliotecario: in questo caso potrà esserne richiesta una riproduzione, in fotocopia o microfilm secondo il tipo del materiale richiesto. La regolamentazione del prestito interbibliotecario e delle eventuali riproduzioni  può differire secondo le tipologie delle diverse biblioteche, come pure  possono variare le modalità di consultazione dell’opera prestata: alcune biblioteche infatti (generalmente quelle che non ammettono il prestito a domicilio), pur concedendo i loro testi in prestito interbibliotecario, ne ammettono la consultazione esclusivamente presso la biblioteca che ne ha fatto richiesta.

biblio06b2.gif (159 byte)

Se   non trovate il libro che cercate, c’è ancora qualcosa che la biblioteca può fare per voi, o (in un certo senso) che  voi potete fare per la vostra biblioteca. In quasi tutte le biblioteche è infatti disponibile un registro riservato alle proposte d’acquisto dei lettori, chiamato anche registro dei desiderata: qui potrete annotare gli estremi (autore, titolo, possibilmente  editore) delle opere di cui desiderereste che la Biblioteca si dotasse.  Il  bibliotecario farà le sue valutazioni (in rapporto alla natura e allo sviluppo delle collezioni, all’interesse generale del pubblico, alle disponibilità di spesa ecc.) e se lo riterrà opportuno accoglierà la vostra richiesta, o comunque vi risponderà sullo stesso registro. Alcune biblioteche raccolgono su questo medesimo registro anche osservazioni generali sul servizio, eventuali reclami, suggerimenti concreti e operativi; in qualche caso poi al registro si sostituisce un computer, attraverso il quale le proposte del lettore vengono sottoposte all’esame del bibliotecario e ottengono la sua risposta.. biblio06b2.gif (159 byte)biblio06b2.gif (159 byte)biblio06b2.gif (159 byte)biblio06b.gif (198 byte)

torna all'indice