Pellestrina,
l'abitato di San Pietro in Volta
Dopo essere stata devastata nel XIV sec. in seguito alla "guerra di Chioggia", fu ricostruita da quattro famiglie nobili che si stabilirono nell’isola dividendola in quattro sestieri intitolati al loro cognome contribuendo alla rinascita dell’isola.
Nonostante la colossale opera dei "murazzi", ideata da Vincenzo Coronelli (1716) e realizzata da B. Zendrini (1744), posta a difesa dei paesi litoranei e della laguna di Venezia, fu gravemente colpita dall'alluvione del '66.
Nel luogo dell’apparizione della Vergine si trova la Chiesa di S.ta Maria di S. Vito, rifabbricata, nel 1723, a pianta poligonale su progetto dell’arch. A. Tirali.
Tradizionali attivitą dell’isola rimangono la cantieristica, l’orticoltura, la pesca e la lavorazione del merletto a fuselli.
Da Chioggia, servizio di linea A.C.T.V.
Da Valle Averto,servizio di linea A.C.T.V. da Chioggia o Venezia
[ chiudi la scheda ]   [ alla tappa successiva ]