Oriago,
Villa Priuli Bon

La Villa Priuli Bon (fine ‘500) ha una facciata caratterizzata da un portico a tre archi divisi da coppie di colonne; a differenza di altre costruzioni contemporanee, il portico è dotato di uno zoccolo alto e massiccio a bugnato. Il motivo delle colonne abbinate si ripete al piano superiore inquadrando le finestre ad arco e balaustra e proseguendo fino al tetto. Un bel giardino all’italiana, con statue, fa da cornice alla costruzione.
Entrando ad Oriago, si può vedere inglobato all’angolo di una casa, il trecentesco "termine" in cotto che, fino al 1405, aveva fatto da cippo di confine fra i territori di Padova e quelli di Venezia.
Da Venezia, S.S.11 in direzione Padova (ca. 18 km)
Da Strà, S.S.11 in direzione Venezia (ca. 17 km)
[ chiudi la scheda ]   [ alla tappa successiva ]