Pala d’altare d’argento dorato della prima metÓ del sec. XIII composta da tredici formelle inchiodate su tavola raffiguranti la Madonna, i Santi e i simboli degli Evangelisti. Lo stato di conservazione delle formelle superstiti Ŕ mediocre, numerose slabbrature sui bordi, crepe e fori sono stati provocati da tentati furti.
La "Pala d’oro", cosparsa di gemme ora perdute, collocata in origine sull’altare maggiore, si trovava sin dalla metÓ del ‘700 sopra la "porta santa". Nella seconda metÓ dell’800 finý nel magazzino della Basilica e in seguito venne esposta nel Museo.
[ chiudi la scheda ]